Dalla Brexit al taglio delle tasse, cosa rappresenta il nuovo primo ministro su questioni chiave

0

Full details about Dalla Brexit al taglio delle tasse, cosa rappresenta il nuovo primo ministro su questioni chiave

It’s today’s topicNews,Conservative Leadership Contest,Conservative Party,Liz Truss

Liz Truss ha vinto la corsa per diventare la nuova leader del Partito conservatore e diventare il prossimo primo ministro del Paese.

È la terza donna ad aver ricoperto in precedenza la carica di ministro degli Affari esteri. È deputato del South West Norfolk dal 2010.

La signora Truss, 47 anni, ha esposto le sue opinioni e ambizioni su un’ampia gamma di questioni chiave durante la corsa alla leadership dei Tory, dalla Brexit e dall’immigrazione ai tagli alle tasse e alle relazioni estere.

Tuttavia, l’ex membro dei liberaldemocratici e Remainer ha anche affrontato critiche per aver cambiato le politiche chiave. Alcuni a Westminster lo vedono come un politico “camaleontico” che cambia le sue convinzioni per soddisfare le sue esigenze.

Qui io Ecco uno sguardo al suo record di voto negli ultimi dodici anni per vedere cosa ci dice sulla sua politica in pratica.

Cambiamento climatico

La signora Truss ha generalmente votato contro le politiche sui cambiamenti climatici, secondo il sito di sorveglianza parlamentare theyWorkForYou.

Ciò includeva il voto contro l’appello del governo a “sviluppare e attuare un piano per eliminare la maggior parte delle emissioni dei trasporti entro il 2030” e per ridurre l’impronta di carbonio delle nuove case.

Nel 2015 ha anche votato per l’introduzione di una tassa sui cambiamenti climatici sull’elettricità da fonti rinnovabili.

Durante la corsa alla leadership, Truss ha promesso di “raddoppiare” l’obiettivo del Regno Unito di zero emissioni nette di gas serra entro il 2050, parlando negativamente dei pannelli solari e dei prelievi sulla bolletta energetica come focus sull’energia pulita.

imposta

La signora Truss ha fatto notizia per l’impegno del governo a tagliare le tasse, incluso il piano di demolizione per un aumento dell’1,25% dei premi assicurativi nazionali ad aprile.

Ha un record di voti contrastanti sulle politiche fiscali. L’onorevole Truss ha votato a favore dell’aumento della tassa sui biglietti aerei, dell’aumento dell’aliquota IVA e dell’innalzamento della soglia alla quale le persone iniziano a pagare l’imposta sul reddito.

Tuttavia, ha anche votato contro una tassa annuale sulle case costose, nota come “tassa sul palazzo”, e un aumento dell’imposta sul reddito per le persone che guadagnano più di £ 150.000.

La signora Truss ha anche votato costantemente per ridurre l’aliquota dell’imposta sulle società

Trasporto

La signora Truss ha detto poco sui trasporti pubblici a parte il suo impegno a fornire la Northern Powerhouse Rail, che è stata ben accolta da molti sindaci laburisti.

Il suo record mostra che ha votato contro un maggiore controllo pubblico degli autobus e del sistema ferroviario statale e ha anche rallentato l’aumento delle tariffe ferroviarie.

Ha generalmente votato a favore della ferrovia ad alta velocità e ha un record misto sulle tasse sul carburante, votando contro il loro taglio nove volte e cinque volte tra il 2010 e il 2013.

Brexit e politica estera

La signora Truss, alla disperata ricerca del lavoro come segretaria degli esteri, ha dimostrato di essere molto preoccupata per l’offesa ad alcuni dei più stretti alleati della Gran Bretagna e ha recentemente affermato che la “giuria è fuori” sul fatto che il presidente francese Emmanuel Macron sia “amico o nemico”.

Ha pienamente sostenuto la decisione di Boris Johnson di inviare armi pesanti, ha preso una linea dura contro l’aggressione russa in Ucraina ed è stato amico del governo Zelenskyi.

Il suo record di voto mostra che ha costantemente votato per l’intervento militare del Regno Unito all’estero, inclusa l’azione contro lo Stato islamico (ISIS).

Ha votato a favore di un referendum sull’adesione all’UE, ma notoriamente ha fatto una campagna per Remain, sostenendo di essere preoccupato per le conseguenze economiche dell’abbandono del sindacato.

Dopo il voto sulla Brexit nel 2016, ha ribaltato la sua posizione, votando per lasciare l’Ue “il prima possibile”. Ha anche votato contro un’ulteriore integrazione nell’UE e il diritto di rimanere per i cittadini dell’UE che vivono nel Regno Unito.

Prosperità

La signora Truss ha promesso di reprimere il sistema dei benefici come primo ministro, dicendo che avrebbe “cambiato gli incentivi” per far lavorare più persone.

Il suo record di voto mostra che ha votato contro l’aumento delle prestazioni abbinate alle tariffe, a favore dei tagli ai sussidi per l’alloggio per coloro che hanno una stanza libera – la cosiddetta tassa sulla camera da letto – e a favore e contro i tagli generalizzati alla spesa sociale. maggiori indennità per chi è impossibilitato a lavorare per malattia o invalidità.

Liz Truss e suo marito Hugh O’Leary sono stati annunciati come il nuovo leader del Partito conservatore e saranno il prossimo primo ministro (Foto: Stefan Rousseau/PA)

Riforma costituzionale

La signora Truss ha avuto una relazione gelida con Nicola Sturgeon, giurando di “non vedere attraverso” il Primo Ministro scozzese e le sue richieste per un secondo referendum sull’indipendenza.

Suggerì che Lord Frost, che in precedenza aveva affermato che la Scozia e il Galles non erano nazioni, dovesse essere nominato capo del Gabinetto.

Altrove, la signora Truss ha affermato che avrebbe chiesto al DUP e allo Sinn Féin di formare un nuovo governo insieme nell’Irlanda del Nord e di firmare un accordo di devoluzione per il North Yorkshire e York.

Il suo record mostra che ha generalmente votato contro più poteri per il Senato gallese e i consigli locali, ma ha precedenti contrastanti per la rimozione dei pari ereditari e della Camera dei Lord completamente eletta.

Affari interni

La signora Truss ha sostenuto la controversa politica del governo in Ruanda per i migranti di Channel e ha detto che l’avrebbe estesa ad altri paesi.

Il suo record mostra che ha costantemente votato per regole più severe in materia di asilo e immigrazione e l’introduzione di commissari di polizia e criminalità.

Salute

La signora Truss ha fatto una serie di commenti controversi sul SSN, inclusa la promessa di destinare 13 miliardi di sterline all’assistenza sociale invece di affrontare l’arretrato di Covid.

Il suo curriculum mostra che ha votato generalmente a favore del consentire ai medici di acquistare servizi per conto dei loro pazienti e contro la limitazione dei servizi del SSN ai pazienti privati.

Ha anche votato contro il divieto di fumo e si è astenuto dal votare per consentire ai malati terminali di ricevere assistenza per porre fine alla loro vita.

Di più Partito conservatore

Questioni sociali

Il prossimo primo ministro non è caldamente sostenuto dalla comunità LGBT+ Notizie rosa l’ha etichettato come un “concetto terribile” all’inizio di quest’anno.

In qualità di ministro per le donne e l’uguaglianza, ha criticato “l’agenda sveglia” e la “politica dell’identità” e ha persino suggerito che il suo ministero fosse chiamato “Ministero della libertà”.

Tuttavia, il suo record mostra che ha sempre votato per la parità dei diritti degli omosessuali e il matrimonio tra persone dello stesso sesso.

Formazione scolastica

La signora Truss ha fatto notizia dopo aver suggerito a tutti gli alunni di livello A che hanno ottenuto tre A* di essere intervistati a Oxford o Cambridge.

Alcuni vicerettori hanno espresso preoccupazione per la prospettiva di “interferenze” nel processo di ammissione.

Il suo record mostra che ha votato nel 2010 per aumentare le tasse universitarie a £ 9.000 all’anno e per mantenere in vigore il sistema delle tasse.

Ha anche votato a favore delle scuole accademiche e di una maggiore autonomia per le scuole.


Dalla Brexit al taglio delle tasse, cosa rappresenta il nuovo primo ministro su questioni chiave

News,Conservative Leadership Contest,Conservative Party,Liz Truss awesome) first appeared on jawwaby.club.

Leave A Reply

Your email address will not be published.